S. Soprano (a cura di), Una borgata che è tutta un’osteria, 2012

5. Una borgata che è tutta un'osteria

Avvalendosi di fonti storico documentarie e antropologiche frutto delle ricerche intraprese negli ultimi anni dal Museo, il volume illustra le tradizioni legate al mondo della vite e del vino nell’area dei Castelli Romani, tra la fine dell’Ottocento e il corso del Novecento. Cinque saggi introduttivi, con impostazione diversificata legata alla diversa formazione degli autori, affrontano e tentano di restituire un quadro d’insieme sul mondo della viti-vinicoltura dell’area oggetto di studio, fino a giungere alle origini dei processi di industrializzazione del settore enologico che deputarono l’ultimo e definitivo cambiamento, traghettando, nel corso del Novecento, la produzione del vino dei Castelli Romani verso la forma delle moderne aziende di produzione. Il volume è corredato dal catalogo inventariale del materiale esposto nel Museo e arricchito da schede di approfondimento relative agli oggetti più significativi.

Contributi e schede di: Marcello Arduini, F. Braconi, Luciano Ledda, Francesca Sbaraglia, Simona Soprano, Maurizio Taglioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>